Bitpanda
  • Pagina iniziale
  • Blog
  • NFT, ATH, meme coin e tanto altro: le parole chiave del mondo cripto nel 2021

NFT, ATH, meme coin e tanto altro: le parole chiave del mondo cripto nel 2021

Camilla Marziani

Da Camilla Marziani

Cripto e blockchain hanno guadagnato uno status e una popolarità completamente nuovi nel 2021 e non hanno mai perso l'occasione di fare parlare di loro. Dal Bitcoin che diventa valuta legale e il suo ultimo aggiornamento, Taproot, ai massimi storici (ATH) che hanno costellato l'intero anno, fino agli acclamati aggiornamenti - come Ethereum 2.0 e Alonzo, ma anche Defi, NFT e Metaverse, i meme coin e le famigerate truffe: il 2021 non ha mancato di sorprenderci. Continua a leggere per scoprire i temi top dell'anno su cripto e blockchain.

Bitcoin diventa valuta legale 

Per la criptovaluta per eccellenza, il Bitcoin (BTC), il 2021 è stato un anno di risultati incredibili. 

Con una decisione storica, El Salvador ha iniziato ad accettare Bitcoin come valuta legale dando alla criptovaluta l'opportunità di sfidare il potere delle valute fiat nella vita quotidiana. L'ampia adozione di Bitcoin è ancora un work-in-progress e, grazie a El Salvador, il mondo è ora in grado di osservare da vicino l'evoluzione di questo processo. 

Taproot

A novembre, Bitcoin ha raggiunto un ATH - dall’inglese “all-time-high”, cioè un massimo storico, di 61.154€ (68.000$). Durante lo stesso mese, l'attesissimo aggiornamento Taproot è andato online. L'aggiornamento Taproot semplifica l'elaborazione delle transazioni e permette le firme multiple, rendendo la verifica più agevole e veloce, ma aumenta anche l'efficienza di Bitcoin, ponendo le basi per l'implementazione dei contratti intelligenti sulla rete. Bitcoin aveva già il proprio tipo di contratti intelligenti sulla blockchain ed era già possibile eseguirli su altri livelli, come quelli che alimentano Lightning Network. Tuttavia, implementare contratti intelligenti sulla blockchain prima di Taproot era problematico a causa di problemi di scalabilità. L'aggiornamento ha cercato di risolvere questo problema e probabilmente permetterà a Bitcoin di diventare presto un attore di rilievo nella finanza decentralizzata. 

Superati gli all-time-high

Il 10 novembre, Bitcoin ha raggiunto un nuovo ATH di 61.154€ (68K$). Ironicamente, in tale occasione, ha dovuto dividersi la scena con Ethereum, che a sua volta ha raggiunto un picco di 4.320€ (4.859$) nello stesso giorno. 

A parte i due giganti delle criptovalute, nuovi massimi storici si sono susseguiti nel mercato delle criptovalute per tutto l'anno. Le criptovalute che hanno raggiunto un all-time-high nel 2021 includono: 

Ethereum 2.0

Quest'anno, la principale altcoin per contratti intelligenti e Defi, Ethereum (ETH), ha introdotto Ethereum 2.0: dopo l'hard fork London, la blockchain ha lanciato la prima fase dell'aggiornamento, la "Fase 0" o catena Beacon. Una caratteristica a lungo attesa di Ethereum 2.0 sarà la modifica dell'algoritmo di consenso utilizzato, che passerà da Proof of Work a Proof of Stake. Questo è destinato a ridurre l'impatto ambientale della rete, abbassando notevolmente, allo stesso tempo, i relativi costi, in quanto le commissioni sul gas verranno modificate. 

Alonzo 

Un altro protagonista dell'universo cripto nel 2021 è stato Cardano. Durante l'estate la blockchain ha annunciato l'aggiornamento ad Alonzo e ha raggiunto un ATH di 2,76€ (3,10$) subito dopo. Alonzo ha segnato una pietra miliare nella tabella di marcia della rete in quanto ha permesso l'implementazione di contratti intelligenti sulla blockchain. Questo ha aperto una vasta gamma di possibilità in termini di applicazioni di finanza decentralizzata per la rete di ADA, ma solo il tempo ci dirà se Cardano può resistere alla pesante concorrenza di tutte le altcoin coinvolte in DApp e Defi.

Defi

Quest'anno ha visto le istituzioni finanziarie tradizionali avvicinarsi alla tecnologia blockchain per quanto riguarda le criptovalute e per tutto ciò che riguarda la DeFi (Finanza decentralizzata). La DeFi è un nuovo tipo emergente di realtà finanziaria resa possibile dalla tecnologia blockchain. Infatti, le applicazioni DeFi sono in grado di offrire gli stessi servizi offerti dalle istituzioni finanziarie tradizionali - investimenti, prestiti e così via - ma, siccome funzionano su di una blockchain, permettono di "tagliare l'intermediario". I token DeFi, che alimentano i contratti intelligenti su cui i progetti DeFi sono solitamente basati, sono cresciuti di valore dall'estate del 2020, e i top 100 DeFi token per capitalizzazione di mercato hanno raggiunto un market cap totale di 153B€ (173B$) lo scorso novembre. 

Nel 2021 le istituzioni - soprattutto quelle tradizionali - hanno cominciato a mostrare un forte interesse per la DeFi, e talvolta l'interesse è stato mutuo: anche alcune reti decentralizzate hanno cominciato ad aprirsi alle istituzioni al fine di portare la DeFi al grande pubblico. Non sarebbe una sorpresa vedere la DeFi rimanere sotto i riflettori nel 2022.

Metaverso

Spesso menzionato nei titoli dei giornali e sempre più presente nei media mainstream, il termine “metaverso” dall’inglese "metaverse", è stato un tema molto discusso nel 2021, soprattutto dopo il rebranding di Facebook in Meta. Non solo Meta ma anche molte altre aziende e giganti della tecnologia stanno scommettendo sul metaverso e stanno già lavorando in proprio, tra cui Apple*, Microsoft* e Nvidia*.

Forse però i più non sanno che il termine inglese "metaverse" risale al 1992, quando l'autore Neal Stephenson lo usò per la prima volta nel suo romanzo di fantascienza Snow Crash, per descrivere un universo digitale a cui gli utenti potevano accedere in realtà virtuale. Come il termine "metaverse", anche l'idea di una realtà virtuale alternativa non è nuova nella sfera tecnologica: Second Life è stata una delle prime piattaforme di realtà virtuale, e risale ai primi anni 2000. La differenza più grande tra l'epoca delle prime realtà virtuali e oggi può essere individuata nella tecnologia - in particolare la tecnologia blockchain. 

La tecnologia blockchain permette alle applicazioni del metaverso di svilupparsi come realtà immersive decentralizzate con economie completamente funzionanti. Nel metaverso, gli utenti possono svolgere l'equivalente virtuale delle attività della vita quotidiana: possono socializzare con altre persone, partecipare a eventi, visitare bar e ristoranti, lavorare, fare esercizio, creare e acquistare arte ma anche partecipare a riunioni di lavoro, visitare musei e comprare terreni. Per mantenere le economie in funzione, le applicazioni metaverse basate su blockchain spesso usano i token nativi come valute - per esempio, gli utenti di The Sandbox hanno bisogno di SAND per le transazioni, mentre Decentraland richiede MANA

Con molte altre versioni in arrivo, possiamo aspettarci che il metaverso ci accompagni per gli anni a venire.

NFT

Abbreviazione di “non-fungible tokens”, cioè token non fungibili, "NFT" non è stata solo una parola sulla bocca di tutti gli appassionati di cripto e blockchain nel 2021: per il dizionario Collins, NFT è la parola dell'anno. Gli NFT non sono nuovi arrivati nel mondo digitale: esistono da anni, ma il 2021 è stato davvero il loro momento di gloria.

A febbraio, gli NFT hanno rivendicato l'attenzione del pubblico dopo che l'NFT di un video di 10 secondi di Beeple è stato venduto per 6,6 milioni di dollari. Non molto tempo dopo, l'NFT di un alieno che fuma una pipa è stato venduto per 4.200 ETH, una cifra che in quel momento equivaleva a circa 7,5 milioni di dollari, e un altro pezzo di arte digitale di Beeple è stato venduto all'asta per ben 69 milioni di dollari. Gli NFT sono utilizzati anche nel metaverso, dove gli utenti possono acquistare, tra le altre cose, scarpe da ginnastica uniche per il loro avatar come NFT

Per gli acquirenti, gli NFT rappresentano un nuovo tipo di proprietà: gli NFT sono stringhe di codice in esecuzione su blockchain che li supportano - la più grande è Ethereum, ma anche TRON, Solana e altre ancora - e la proprietà è incorporata nel codice stesso, in modo completamente trasparente. L'acquisto di un NFT di solito comporta dei diritti d'uso, il che significa che gli acquirenti hanno il diritto di usare il loro NFT online come vogliono. Tuttavia, sono gli artisti a trarne il maggiore profitto: gli NFT non sono replicabili, ogni codice è unico, il che rende il plagio quasi impossibile - e, nel caso, facile da individuare. Inoltre, vendendo NFT, gli artisti possono guadagnare royalties e continuare a trarre profitto dalla loro arte anche quando cambia proprietario. 

Gli artisti si sono tuffati delle piattaforme NFT e famosi cantanti e celebrità hanno venduto brani ed altre opere digitali su di esse: per esempio, Doja Cat, John Legend e Charlie Puth hanno venduto i loro NFT sulla piattaforma OneOf, che è basata su Tezos.

Monete puppy: DOGE & SHIB

Nell'ultimo anno, la popolarità delle criptovalute è cresciuta esponenzialmente, attraendo molti nuovi investitori. Nella sfera pubblica e nei media mainstream, le criptovalute hanno semplicemente iniziato ad essere un must, o almeno qualcosa da guardare con interesse. Due criptovalute che hanno contribuito ad aumentare l'ondata di interesse che circonda le criptovalute sono Dogecoin (DOGE) e Shiba Inu (SHIB): le due criptovalute ispirate a dei cani, altamente volatili, anche chiamate meme coin, che hanno ottenuto un'ampia copertura mediatica e attenzione quest'anno, probabilmente per i loro percorsi molto particolari e inaspettati.

Il primo a salire sul palco è stato DOGE, che ha sorpreso i mercati con un aumento di oltre l’800% in 24 ore all'inizio di gennaio. Si dice che questa crescita sia stata alimentata dagli utenti di Reddit, parallelamente a quanto successo con GameStock più o meno nello stesso. Non senza ostacoli sulla strada, DOGE è riuscita a diventare l'undicesima criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato, raggiungendo un massimo storico di 0,6557€ (0,7376$). La crescita di DOGE nell'ultimo anno è il dato che mostra il numero più sbalorditivo: oltre il +6,000%. 

SHIB si è unito alla festa un po' più tardi nel corso dell'anno, salendo rapidamente al suo massimo storico alla fine di settembre. Tuttavia, in uno sviluppo difficile da credere, Shiba Inu è riuscito a diventare la tredicesima criptovaluta per market cap, superando cripto come TRON e Litecoin.

Truffa dei token di Squid Game

Nota dolente per molti, la truffa del token Squid è stata un tema scottante nel 2021. Mentre la serie di Netflix Squid Game era al suo momento di massima fama, è apparso un misterioso cripto token a tema Squid Game. Il token sembrava essere ispirato dalla serie, ed è stato commercializzato come una cripto per il play-to-earn da utilizzare in un gioco ispirato allo show. Gli investitori hanno subito iniziato ad investire nel progetto. Purtroppo, si è rivelato essere una truffa e non legato in alcun modo al vero show di Netflix. I creatori del token sono scomparsi e gli investitori hanno perso circa 3,38 milioni di dollari. 

Il token di Squid Game è un punto dolente per alcuni, ma è esattamente questo tipo di truffa che dovrebbe ricordare a tutti gli investitori, sia principianti che esperti, di fare le loro ricerche prima di investire, documentandosi da fonti affidabili

Il 2021 ha mostrato al mondo il potenziale delle cripto e della tecnologia blockchain. Gli sviluppi nel settore degli ultimi 12 mesi hanno alzato decisamente il livello e, anche se sembra difficile che il settore possa ancora sorprendere negli anni a venire, questo è solo l’inizio. Quest'industria sta facendo passi da gigante nell'espandere la sua adozione e sta raggiungendo un pubblico sempre più vasto. Con questi presupposti, non vediamo l’ora di vedere come sarà il mondo delle cripto fra un anno. Chissà, magari nel 2022 questo articolo potrebbe anche essere un NFT acquistabile nel metaverso. 

Inizia a investire su Bitpanda

L’anno è quasi finito e non hai ancora iniziato a investire? Non è mai troppo tardi! Su Bitpanda puoi iniziare a investire in criptovalute, metalli preziosi, criptoindici, e tanti altri asset digitali a partire da solo 1€, 24/7 e anche in modo automatico con Bitpanda Savings. Creare il tuo Bitpanda account è facile, semplice e veloce: è questione di qualche clic sulla versione web o via smartphone tramite la nostra app per iOS e Android. Puoi verificare il tuo account con uno dei nostri provider, fare il tuo primo deposito con il tuo metodo di pagamento preferito - incluso SEPA instant - e potrai iniziare subito ad investire. 


*Bitpanda Stocks permette di investire in azioni frazionarie. In Europa, le azioni frazionarie sono sempre abilitate tramite un contratto che replica l'azione o l'ETF sottostante (strumenti finanziari ai sensi della sezione 1 punto 7 lit. d WAG 2018). Investire in azioni ed ETF comporta dei rischi. Per maggiori dettagli vedi il prospetto su bitpanda.com.

Camilla Marziani

Camilla Marziani

Content Creation Intern, blockchain enthusiast and coffee lover