Leggi questo post in tedesco, francese, spagnolo, turco, polacco o inglese.

Come piattaforma di trading criptovalute più grande in Europa, Bitpanda è tenuta per legge a richiedere agli utenti di fornire la "prova dei fondi" quando un deposito di fondi (criptovalute e/o denaro fiat) raggiunge una certa soglia. In breve, ciò significa che dobbiamo domandare agli utenti di rivelare il livello di risorse che stanno pianificando di depositare per il trading (denaro fiat e criptovalute), fornire la prova dell'origine di questi fondi e di indicare come li hanno generati.

Perché Bitpanda deve chiedere l'origine dei miei soldi

Può sembrare strano, seccante e, in una certa misura, spiacevole che Bitpanda ti domandi di rivelare la fonte dei tuoi fondi (il denaro che hai intenzione di investire o scambiare su Bitpanda e Bitpanda Pro). Poiché il tema denaro è estremamente personale e particolarmente sensibile per la maggior parte di noi, potresti pensare che il controllo dei tuoi fondi da parte di Bitpanda superi i limiti personali.

Tuttavia, allo stesso tempo, dobbiamo adottare le misure necessarie per evitare che Bitpanda possa essere utilizzata per scopi illegali come riciclaggio di denaro sporco, finanziamento del terrorismo, truffe o altre attività illecite. Presteremo sempre la massima attenzione quando ci fornirai i dati sensibili richiesti e siamo pienamente in linea con le leggi applicabili sulla protezione dei dati. La protezione dei dati è una priorità per noi e Bitpanda non condividerà mai i tuoi dati con altri se non siamo tenuti a farlo per legge (ossia a collaborare con le autorità sulla base di un ordine ufficiale).

Altri fornitori mi impongono di presentare una prova dei fondi?

In effetti, ogni fornitore credibile di servizi nel settore delle criptovalute ti richiederà, come utente, di presentare la prova dei fondi per le valute fiat o le criptovalute con cui prevedi di realizzare trading. Se un fornitore di servizi di criptovalute ti chiede di rispondere alle domande KYC (Conosci il tuo cliente) per verificare il tuo account e per fornire la prova dell’origine dei tuoi fondi, questo è un segno distintivo che indica che il fornitore opera in conformità con i requisiti legislativi e le normative vigenti.

La necessità di chiedere ai clienti l'origine dei loro fondi e di raccogliere la documentazione in merito è un obbligo legale e uno standard comune nel settore finanziario (ad es. banche, società assicurative) già da molti anni. Dal 10 gennaio 2020, questo quadro giuridico è stato esteso ai fornitori di servizi di criptovaluta nell'UE.

Per rassicurarti, abbiamo deciso di spiegarti tutto ciò che riguarda l'argomento "Prova dei fondi" e di rispondere alle tue domande.

Posso evitare di fornire la prova dei fondi utilizzando un altro fornitore?

La risposta semplice è: no. Dato che l'industria delle criptovalute si sta evolvendo in tutto il mondo da diversi anni, regolamenti simili vengono adottati ovunque. Gli importi che richiedono la prova dei fondi sono soggetti alla situazione individuale di ogni utente. Al fine di garantire che siano conformi ai requisiti di legge, gli utenti che intendono depositare e scambiare grandi quantità di fondi dovrebbero assicurarsi di essere in grado di fornire, su richiesta, la prova dei fondi.

Si noti che il deposito di importi inferiori o l'esecuzione di transazioni multiple non esenta gli utenti dal fornire la prova dei fondi.

Puoi leggere la nostra informativa sulla privacy utilizzando la parola chiave "prova di fondi" per ulteriori informazioni. Questa è l'informativa sulla privacy che gli utenti accettano durante il processo di registrazione. L'informativa sulla privacy si applica durante tutte le transazioni e rimane valida anche dopo le modifiche.

Perché sono tenuto a fornire la prova dei fondi e quali sono i limiti dell'AML5?

Tieni presente che, a causa dei requisiti normativi e del potenziale abuso, non siamo autorizzati a rivelare i limiti utilizzati da Bitpanda per gli scopi della direttiva AML5, in quanto ciò potrebbe tradursi in tentativi di evitare il processo di verifica per la prova dei fondi.

I limiti dell'AML5 si basano generalmente su numerosi fattori specifici per cliente. Il processo di prova dei fondi viene attivato una volta che i depositi o i prelievi raggiungono una certa soglia, ma può anche essere attivato internamente se ritenuto necessario a causa di rischi e/o aspetti relativi alla sicurezza.

Pertanto si consiglia, soprattutto se si prevede di effettuare transazioni più grandi ora o in futuro, di preparare una prova dei fondi relativamente all'importo della transazione. Un elenco delle prove dei fondi accettate per fiat e criptovalute è disponibile qui.

Quali sono le disposizioni di legge alla base di tutto questo?

Per le società regolate dell'Unione europea, si applica la direttiva antiriciclaggio UE. La direttiva viene quindi recepita nella legislazione locale di ogni Stato membro dell'UE. In Austria, la corrispondente normativa è la legge antiriciclaggio sui mercati finanziari. L'obbligo di verifica della prova dei fondi si trova all'articolo 6, paragrafo 1 "Ambito di applicazione degli obblighi di diligenza", in particolare "L'obbligo di diligenza della clientela comprende".

Perché questo argomento dovrebbe riguardarmi?

Ci sono tre ragioni principali per cui Bitpanda, come fornitore di trading di criptovaluta, offre la più alta convenienza in merito:

  1. I nostri utenti vogliono investire e fare trading con l'obiettivo di realizzare profitti che si allineino con il nostro obiettivo di aumentare il volume di trading. Se, come utente, non puoi trasferire fondi, ciò ostacola anche la nostra capacità di fornirti un'elevata liquidità sul broker e sulla borsa.
  2. I nostri utenti si fidano di noi come servizio di pagamento che offre una piattaforma di trading sicura e affidabile e che opera dalla sua fondazione nel 2014.
  3. I nostri utenti vogliono fare trading e investire 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all'anno in un ambiente sicuro che sia pienamente conforme a tutte le direttive e ai regolamenti dell'UE, compresa la conformità alle misure antiriciclaggio (AML5).

Perché la fiducia è importante per noi? Poiché il Bitcoin è sempre più riconosciuto come un deposito di valore da investitori del grande pubblico e da investitori istituzionali allo stesso modo, Bitpanda considera essenziale fornire a tutti gli utenti un solido e legittimo dominio per lo svolgimento delle loro transazioni, non solo in termini di sicurezza tecnologica eccezionale, ma anche per quanto riguarda la conformità legale.

Che cosa significa la prova dei fondi?

Fondamentalmente, "prova dei fondi" significa che ti chiediamo la fonte dei tuoi soldi (i tuoi fondi) quando ti registri su Bitpanda o quando depositi fiat o criptovaluta.

La "prova dei fondi" non si riferisce solo al luogo da cui i fondi vengono inviati alla nostra piattaforma, come ad esempio il tuo conto bancario, ma si riferisce anche al modo in cui sei entrato in possesso di questi fondi (ossia hai ereditato il denaro e puoi fornire un documento che lo prova oppure hai risparmiato il denaro e ci fornisci la prova del tuo stipendio e l'estratto conto del tuo conto di risparmio).

Ecco un esempio: "Ho guadagnato questi soldi grazie al lavoro X e li ho risparmiati nell'arco di tempo Y. Inoltre, qui potrete trovare la prova della loro origine."

I tuoi fondi sono il denaro o la criptovaluta con cui intendi investire o di iniziare a fare trading. Potrebbero provenire da retribuzioni, salari, un'eredità, profitti aziendali e così via. Potresti pensare che in realtà non sono affari nostri, ma non ti domandiamo del denaro che hai guadagnato così duramente per curiosità: è un obbligo legale per escludere anche fonti illegittime.

Altre fonti per la prova dei fondi sono disponibili qui. Ti consigliamo vivamente di consultare gli altri esempi e di leggere questo articolo. Se individui delle fonti che non sono elencate qui, informaci. Apprezziamo il tuo feedback e saremo lieti di rispondere alle tue domande.

Quali sono i motivi per cui Bitpanda deve sapere dei miei fondi?

Siamo tenuti per legge a porti delle domande per fornire la prova dei tuoi fondi per i seguenti motivi:

  • Operiamo nel pieno rispetto delle leggi e dei regolamenti finanziari e siamo tenuti a chiedere queste informazioni ai nostri utenti.
  • Garantiamo un ambiente sicuro e protetto per più di 2 milioni di utenti Bitpanda, libero da attività fraudolente e illegali.
  • Dobbiamo verificare il tuo account e la fonte dei tuoi fondi per assicurarci che la tua identità non sia stata violata e che sia davvero tu la persona che si sta registrando per investire e fare trading.

Come mi supporta Bitpanda durante il processo?

Quando registri un nuovo account (personale o commerciale) devi rispondere a una serie di domande in un questionario online sui fondi che intendi investire e con cui vuoi realizzare trading su Bitpanda e Bitpanda Pro.

Non preoccuparti, questo processo è tanto importante quanto facile da completare se hai tutti i documenti a portata di mano. Per conoscere i dettagli e gli esempi relativi al processo, Bitpanda fornisce un articolo molto dettagliato su questo argomento – sentiti libero di confrontarlo con altri fornitori.

E la prova dei fondi per le criptovalute?

Se devi fornirci la documentazione che elenca i prelievi di criptovaluta da altre piattaforme (ossia borse, piattaforme di trading o siti di gioco online), devi includere i dettagli dell'account con il tuo nome completo o l'indirizzo email e il nome della piattaforma (origine dei fondi) o qualsiasi altro dato, come ID transazione e altre informazioni che ci permettono di attribuire i trade alla tua persona.

Che cosa succede ai miei soldi se non posso fornire la prova dei fondi?

L'unica cosa di cui abbiamo bisogno è una dichiarazione inequivocabile, tramite il nostro modulo di contatto o il ticket esistente, che non puoi fornire la prova dei fondi. Scrivi semplicemente "Non posso fornire la prova dei fondi" o "Non desidero fornire la prova dei fondi". Avvieremo il processo di offboarding del tuo account e ti daremo la possibilità di iniziare il trasferimento dei fondi alla tua persona, ma non ti sarà più permesso di utilizzare i servizi di Bitpanda.

Tieni inoltre presente che in alcuni casi siamo obbligati per legge a bloccare il tuo account per i prelievi fino a quando la questione è stata chiarita e il processo di offboarding è stato avviato.

Quanto tempo ci vorrà per riavere i miei soldi?

Non devi temere di perdere il denaro nel processo e ti aiuteremo il più possibile nella presentazione dei documenti. La mancata presentazione della prova dei fondi può portare a un ulteriore controllo da parte del nostro ufficio Conformità, che può richiedere del tempo. Ciononostante, erogheremo il tuo denaro non appena questo processo sarà terminato.

Posso ricevere assistenza tramite i social media?

Si noti che Bitpanda non può fornire assistenza per gli account tramite i social media, né condividerà su richiesta informazioni relative a casi ancora aperti tramite i social network per motivi di sicurezza dei dati.

Per trovare le informazioni necessarie e le risposte alle tue domande, l'Helpdesk Bitpanda è, come sempre, a tua disposizione se hai bisogno di assistenza.

Scopri di più sulla prova dei fondi qui