Leggi questo post in tedesco, francese, spagnolo o inglese.

Poiché in alcuni Paesi il denaro contante non circola quasi più, sono destinate a emergere nuove questioni correlate alla privacy e alla sorveglianza.

Se sei norvegese o svedese, per esempio, è possibile che siano passati mesi, forse anche da anni, dall'ultima volta che hai toccato una banconota. Tuttavia, sebbene i Paesi scandinavi si stiano rapidamente trasformando in una società senza contanti, questo sviluppo non si è prodotto in tutta Europa.

Se tenterai di pagare senza contanti il conto in una trattoria alpina durante una vacanza in Austria, otterrai solo degli sguardi perplessi, o potresti persino ritrovarti nei guai. Oggi in Austria si chiede addirittura che l'uso del denaro contante venga sancito dalla costituzione. Allora perché l'Austria, e gran parte dell'Europa, è ancora ossessionata dal denaro contante?

L'attuale storia d'amore tra l'Europa e il denaro contante

Nel 2017 la Banca centrale europea ha pubblicato uno studio intitolato "The use of cash by households in the euro area" (L’utilizzo del contante da parte delle famiglie nella zona euro), i cui risultati sono stati eloquenti. Nel corso dell'anno precedente, la BCE aveva intervistato circa 65.000 persone in tutta Europa e aveva concluso che il 79% di tutte le transazioni nei punti vendita erano state effettuate in contanti. Ciò corrisponde al 54% del valore totale di tutti i pagamenti.

Lo studio ha rivelato che il denaro contante è particolarmente diffuso in Germania, Austria e in Paesi come Malta, dove il 92% delle transazioni viene effettuato in contanti, nonché in Grecia e a Cipro (88%). Lo studio è stato il primo del suo genere a essere condotto nell'Unione monetaria a diciannove membri, e sembra contraddire le argomentazioni di alcuni secondo i quali il futuro dell'Europa sarà (o dovrebbe essere) senza contanti.

Ogni tuo passo, ogni tuo movimento...

Esistono svariate ragioni che spiegano la resistenza di molti Paesi europei all'abolizione dell'uso del contante. Innanzitutto, una parte della popolazione nutre grande preoccupazione per quanto riguarda la privacy. Tenere le proprie finanze per sé è una prassi che è sempre esistita nelle culture di tutto il mondo.

Nel 2016, ad esempio, Harald Mahrer, ex ministro federale austriaco della Scienza, ricerca ed economia, ha dichiarato all'emittente radiofonica pubblica austriaca Oe1:

"Non vogliamo che qualcuno possa tracciare digitalmente ciò che compriamo, mangiamo e beviamo, quali libri leggiamo e quali film guardiamo [...] Lottiamo contro le regole ovunque".

Molti sostenitori del denaro contante sono favorevoli alla libertà che questo consente e desiderano che le cose restino così come sono. Inoltre, a differenza dei pagamenti elettronici, le transazioni in contanti lasciano poche, o addirittura nessuna, tracce digitali per Paesi e aziende.

Un altro motivo per cui il denaro contante è il metodo di pagamento preferito è che, anche nelle società più digitalizzate, molti non hanno familiarità con i metodi di pagamento digitale. Esistono timori riguardo all'impatto della scomparsa del denaro contante su pensionati, bambinie senzatetto.

Per esempio, le generazioni più vecchie possono essere prive delle abilità dei millennial esperti di tecnologia e provare ansia nella gestione delle nuove tecnologie. D'altra parte, se i bambini non assistono mai all'acquisto di beni con denaro contante, possono sviluppare l'idea che il denaro è illimitato e non imparare la differenza tra risparmio e credito. E per i senzatetto che vivono per strada il denaro contante è essenziale, poiché molti di loro non hanno né un conto in banca né accesso alla tecnologia.

Trasparenza e privacy

Uno dei principali vantaggi del denaro contante è che può essere utilizzato senza intermediari e senza sorveglianza del governo. Questo è uno degli attributi delle criptovalute come Bitcoin share con contanti – Bitcoin offre anche transazioni anonime agli utenti.

È un dato di fatto che gran parte della popolazione mondiale vive ancora sotto regimi autoritari. In Venezuela, per esempio, le persone utilizzano i Bitcoin per eludere i controlli finanziari e l'iperinflazione. Attualmente, utilizzare Bitcoin per ricevere denaro dall'estero è l'unico modo per i venezuelani di eludere le banche locali, che sono sottoposte alla pressione del governo affinché rivelino tutti i dettagli delle transazioni, compreso il motivo per cui il denaro deve essere utilizzato. Questo lascia i venezuelani tra l'incudine e il martello, e Bitcoin offre privacy e relativa facilità d'uso.

Tuttavia, al momento, le criptovalute sono ancora lontane dall'essere adottate a livello mondiale in economie più stabili. Meno di 40 milioni di persone in tutto il mondo – l'equivalente di meno dell'1% della popolazione mondiale – hanno utilizzato Bitcoin e la maggior parte degli utenti di criptovaluta sono maschi millennial che lavorano nell'IT e nella finanza.

Bitcoin è una tecnologia nascente, il che significa che c'è ancora spazio per miglioramenti in termini di caratteristiche come usabilità e velocità di transazione. Le nuove tecnologie come Lightning Network sono progettate per scalare il possibile numero di transazioni Bitcoin e per rendere Bitcoin più accessibile per l'adozione da parte delle masse.

Inoltre, una maggiore convenienza, come portafogli di facile utilizzo, migliori materiali didattici e un maggior numero di scambi sono la chiave per aumentare il numero di utenti di criptovaluta. L'utilizzo delle criptovalute offre l'accesso ai servizi finanziari a un gran numero di persone non bancarizzate in tutto il mondo, che altrimenti non potrebbero utilizzare i servizi bancari tradizionali.

Un ventaglio variegato

Se a un certo punto il denaro contante verrà abolito, saranno le criptovalute a offrire transazioni con un livello di privacy di base. Alla luce del fatto che una società senza denaro contante è destinata a essere più vulnerabile al controllo finanziario, alla sorveglianza e all'autoritarismo, alcuni vedono il Bitcoin come un'opportunità di cautelarsi contro questi sviluppi.

Bitcoin è la risposta perfetta a questa situazione difficile, in quanto è decentrato, sotto pseudonimo e altamente sicuro. Infatti, Bitcoin è l'unico mezzo di pagamento che trasforma il contante fisico e i pagamenti digitali in "contanti digitali". La criptovaluta Bitcoin può essere inviata tra due parti senza intermediari e, con le giuste precauzioni, senza sorveglianza.

Poiché la società sta avanzando sempre più rapidamente verso un futuro completamente digitale, è inevitabile che necessiti di un qualche tipo di "denaro digitale" – che si tratti di Bitcoin o altro.